In che modo l'accordo commerciale UE-Giappone farà girare il commercio?

Condividi questa pagina

In che modo l'accordo commerciale UE-Giappone farà girare il commercio?

Sulla buona strada per la firma nel 2018 e l’entrata in vigore l'anno successivo, l'accordo commerciale eliminerà la maggior parte dei dazi doganali, pari a €1 miliardo, che le aziende dell'UE europee pagano attualmente per esportare in Giappone. Saranno abbattuti tutta una serie di ostacoli regolamentari di lunga data, per creare condizioni più omogenee.

Saranno aperti i mercati dei servizi, tra cui quelli finanziario, dell’e-commerce, telecomunicazioni e trasporti. Allo stesso tempo, oltre 200 alimenti e bevande tipici dell'UE saranno protetti dalle imitazioni più economiche giapponesi. Il potenziale di eliminazione delle barriere è enorme: a seguito di un accordo simile con la Corea del Sud, le esportazioni dell'UE sono aumentate di oltre la metà nei cinque anni successivi all'entrata in vigore dell'accordo.

In alto